Logo Comune Monteforte d'alpone

Eventi Culturali

Fiera del libro 2011

Siamo orgogliosi della nuova fiera del libro che vogliamo lanciare come appuntamento clou della primavera montefortiana.

Abbiamo invitato molti autori e la cosa sorprendente  è che tutti hanno accettato di partecipare.
In particolare, gli autori del venerdì 8 Aprile sono: Emanuele Delmiglio con Vie Traverse, Marta P. con Mi hai preso per mano, Maria Pia de Carli con Scatto Mortale  e Marco Verzè con il Meraviglioso Figliol Prodigo.
Sono felice di comunicare che almeno altri 5 hanno chiesto di partecipare ma non essendo possibile per non appesantire l'incontro, saranno i benvenuti nel luglio letterario dell’Estate che verrà 2011. Abbiamo introdotto per la prima volta questa serata dedicata completamente agli autori veronesi e vicentini, moderata dal Prof. Lonardi, docente di Lettartaura all'Università di Verona e che si è detto entusiasta dell'iniziativa, commentando che "occorre premiare chi coltiva le proprie passioni".
Gli incontri letterari  spazieranno dall'avventura con la presenza di Alex Bellini e i suoi filmati estremi alle problematiche con i figli insieme ad Antonella Rossi, dalla poesia fino al linguaggio del corpo con il Dr. Campolongo e la D.ssa Cipriano, esperti in materia e docenti di comunicazione in numerosi corsi in provincia di Verona.
Sempre maggiore spazio verrà dato alle scuole, partendo dalle Materne fino alle scuole medie, Gina Basso, David Conati, Jacopo Olivieri e quest'anno faremo anche un tuffo nell'arte insieme alle stampe di Emanuele Luttazzi, un altro veronese che verrà a rendere speciale la Fiera. La sua esposizione sbarcherà nella nostra splendida chiesetta gotica e all'ombra della pala del Torbido detto Il Moro, ancora una volta il palazzo ospiterà la pittura. Non dimentichiamoci infatti che Monteforte negli Anni Venti fu un punto di riferimento importante per alcuni giovani che trovarono una guida e iniziarono un filone pittorico rimasto unico nel suo genere. Ricordiamo i vari Rizzini, Bogoni, Battistella, ecc…
Come sempre, l'elemento attorno cui ruoterà tutta la festa di dieci giorni dedicati alla Cultura, sarà il Palazzo Vescovile, vero centro di ricerca, di studi e di raffinatezza nei secoli passati e crocevia di sapere nell'Est Veronese fin dal Rinascimento. Quale sede migliore, quindi?
Domenica 10 aprile il gran finale con i Fondatori della Biblioteca e l'assegnazione dei ricnoscimenti ai Mangialibri, ossia i lettori più assidui.
Mi preme ringraziare tutti fin d'ora. Ci sono persone splendide e appassionate che si spendono per queste iniziative:  i volontari della Biblioteca comunale, l'Associacione Città dei Bambini, le Cantine di Monteforte, la libreria il Monotauro di Verona, gli insegnanti delle Scuole di Monteforte e tutti gli ospiti che considerano questo appuntamento un punto di riferimento importante per incontrare nuove persone e cultori del meraviglioso mondo della letteratura.
Un cenno e un grazie anche all’Avis di Brognoligo e Costalunga che per l'occasione ci donerà duemila segnalibro, in una emozionante collaborazione tra chi dona e chi legge, due aspetti fondamentali dell'animo umano.
Il nostro slogan più riuscito: leggere...la più bella avventura.

Scarica il programma giornaliero »
Scarica il programma "incontri con gli autori" »

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
06.04.2011

Proseguono fervidi gli incontri.
Archiviate le tematiche proposte alle scuole Elementari e Medie insieme all'artista David Conati, ci proiettiamo verso gli incontri con gli Autori che riprendono mercoledì 06 Aprile con la scrittrice Antonella Rossi e il suo libro Stelle senza Cielo.
Venerdì ci focalizzeremo  sugli scrittori veronesi emergenti ben capitanati dal Prof. Lonardi della Facoltà di Lettere, Università di Verona. Ecco i nomi: Marco Verzè e il suo "Meraviglioso Figliol Prodigo", Maria Pia De Carli con "Scatto Mortale", Marta P con "Mi hai preso per mano" e Emanuele del Miglio con "Vie Traverse". Quest'ultimo è anche editore.
Sabato avremo l'onore di ospitare il Dr. Campolongo e la D.ssa Cipriano con il loro manuale del linguaggio del corpo "Dillo sotto i baffi".
Il tutto sempre in sala Giberti e brindisi degli Scrittori in sala degli Affreschi.
Intanto dalla Libreria Il Minotauro arrivano i primi dati sull'affluenza alla Mostra vera e propria nel salone E.Barbaro e sono davvero incoraggianti; per questo ringraziamo tutti i visitatori che nel frattempo si spingono a visitare anche tutte le altre stanze del Palazzo, compresa la mostra di Luzzati e Musante nella chiesa gotica attigua.
Una curiosità: la biblioteca comunale fu fondata da un gruppo di persone appassionate sul finire degli Anni Sessanta, che spesso si riunivano attorno ad un tavolo massiccio, in una stanzetta delle opere parrocchiali di via Matteotti. Quel tavolo è stato ritrovato e se ce la faremo, lo porteremo all'interno del chiostro Domencia 10 Aprile nel pomeriggio conclusivo e intorno raduneremo i Fondatori di questa iniziativa che ha compiuto quest'anno 40 anni. La Biblioteca comunale fu deliberata infatti nel 1971 dopo che questi ragazzi colti e appassionati ne gettarono le basi, investendo della cosa l'Amministrazione comunale.
Alcuni nomi, Gianni Bolla, Giovanni e Paola Bressan, Alberto Rizzini, Ennio Poli e, ahimè, anche persone che ci hanno lasciato, come Bruno Anzolin, Giuseppe Salvaro e Angelo Rizzotto che donò il famoso tavolo.
Domenica li ringrazieremo tutti per la loro lungimiranza e la loro passione al di là di tutto.
Per finire, una bella sorpresa ha salutato questa Fiera: a pag. 209 del nuovo romanzo di Paolo Roversi, Milano Criminale, ai vertici delle vendite già da qualche settimana, è annoverato Monteforte d'Alpone e una piccola storia di vino… non ci era mai successo di finire in un romanzo!
Grazie a Roversi che sarà protagonista di una bella sera d'Autore nell'Estate che verrà e che si attesta come uno dei grandi amici e sostenitori del nostro territorio.
Domenica 10 Aprile aspettiamo tutti i Montefortiani e gli Ospiti nel chiostro a partire dal mattino per l'Aperi-Libro e nel pomeriggio con il concerto conclusivo di Musica Classica del Maestro Leonardo Locatelli e il suo pianoforte incastonato in una scultura del papà artista.
La Librotorta del Panificio Tessari di Brognoligo ci delizierà il palato e metteremo all'asta il salotto offerto da Bissolo Mobili, i cui proventi andranno alla Biblioteca.

W i libri!

Itala Savio
Delegata Cultura Turismo e Pari Opportunità
Comune di Monteforte d’Alpone

Vedi foto inaugurazione fiera »