Logo Comune Monteforte d'alpone

Archivio News

Censimento ISTAT

ALCUNE NOTE SUL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE 2011
A tutte le famiglie di Monteforte, iscritte nell'anagrafe comunale alla data del 31/12/2010, è già stato recapitato da parte di Poste Italiane il questionario per realizzare il 15° Censimento della Popolazione e delle Abitazioni che avrà come riferimento la data del 9 ottobre 2011.
I questionari non recapitati sono stati depositati presso l'Ufficio Anagrafe, dove sarà possibile effettuarne il ritiro da parte di chi non fosse stato trovato a casa dai portalettere.
Importante sapere che chi ha cambiato indirizzo all'interno del Comune oppure ha cambiato residenza (nel periodo dal 1 gennaio all'8 ottobre 2011) non può compilare il modulo recapitato, ma dovrà richiedere un modello di scorta ai rilevatori del proprio Comune di residenza.

I MOTIVI DEL CENSIMENTO

· Raccogliere informazioni per la determinazione della popolazione residente nel nostro Comune;
· Acquisire elementi aggiornati per la revisione dell'anagrafe comunale;
· Produrre un insieme di dati statistici sulle principali caratteristiche della popolazione, delle famiglie e degli edifici.
RESTITUZIONE MULTI-CANALE
Una novità per questo Censimento è la possibilità per le famiglie di restituire il modulo presso:
1. gli uffici postali di Monteforte e Costalunga;
2. l'ufficio comunale di raccolta (aperto normalmente presso la Sala Consiliare negli orari esposti, di solito dalle 10 alle 12 di tutti i giorni feriali e dalle 16 alle 18 del lunedì e mercoledì);
3. via web (on-line da casa propria o da altre postazioni, senza code e attese, ma soprattutto senza vincoli di orario); la credenziale di accesso al sito ISTAT è stampata su ciascun modello recapitato;
TERMINI PER LA CONSEGNA
La restituzione dei vari modelli dovrà essere effettuata entro il 21 novembre 2011; dopo tale data i rilevatori saranno inviati sul territorio per il recupero delle mancate risposte. Le operazioni censuarie si concluderanno comunque il 31 dicembre 2011.
SANZIONI
Le risposte al censimento sono obbligatorie; solo per le domande che riguardano i dati sensibili (dalla n. 8.1 alla n. 8.4 della sez. II) non c’è l'obbligo di risposta.
RISERVATEZZA
Tutte le domande sono protette dalla riservatezza e le persone che lavorano al Censimento sono tenute al segreto d'ufficio. Inoltre l'ISTAT può utilizzare i dati raccolti solo per fini statistici.
Per ulteriori notizie vi invitiamo a fare riferimento all'Ufficio Comunale di Censimento (U.C.C.) composto da Mario Almari, Antonella De Mori e Lorenza Menini.